Si possono mescolare CBD e nicotina?

Si possono mescolare CBD e nicotina?

Oggigiorno, assumere CBD come integratore è parte abituale dello stile di vita di molte persone. Tuttavia, prima di compiere questo passo, è normale che abbiano in serbo alcune domande. Chi fuma ci chiede spesso se è sicuro assumere CBD mentre si consuma nicotina durante la giornata. Continuate a leggere per scoprire la risposta.

Potete prendere CBD se fumate?

La gente fuma per diverse ragioni. Alcuni apprezzano le confortanti e lievemente stimolanti proprietà della nicotina; altri valorizzano il rituale del rollarsi una sigaretta, o si affidano al fumo per alleviare lo stress della vita quotidiana. Ovviamente, la nicotina può essere assunta anche attraverso cerotti transdermici, gomme da masticare ed altri metodi.

Come tutti sanno, il fumo si accompagna ad un lungo elenco di rischi per la salute. Non soltanto questa sostanza può provocare dipendenza quanto eroina o cocaina, ma provoca anche danni al sistema cardiocircolatorio, al tessuto polmonare, alla salute della bocca ed aumenta il rischio di molte malattie croniche letali.

Tuttavia, nonostante i suoi effetti nocivi, alcuni consumatori hanno difficoltà a smettere con la nicotina. D'altronde, molti fumatori si stanno affidando al CBD come integratore giornaliero, che li aiuta in altri ambiti della loro vita. Dopotutto, le ricerche iniziali suggeriscono che questo cannabinoide possa essere utile in una vasta gamma di situazioni.

Certi consumatori di nicotina esitano a provare il CBD, in parte perché pensano che possa interagire negativamente con la loro frequente assunzione di nicotina. Al momento attuale, non esistono prove che indichino che CBD e nicotina interagiscano in senso negativo.

Al contrario, gli effetti fisiologici del CBD potrebbero—in teoria—offrire una qualche protezione contro gli effetti nocivi del fumo. Tuttavia, non esistono prove nemmeno in questo senso. Volendo essere realisti, gli effetti dannosi del fumo dovrebbero inquietare molto di più di qualunque preoccupazione riguardante l'assunzione simultanea di nicotina e CBD. 

Morale della favola: Fumatori e consumatori di nicotina possono impiegare in tutta sicurezza prodotti al CBD come oli e capsule allo stesso modo di chi non fuma. Seguite semplicemente le indicazioni sul prodotto di vostra scelta.

Può il CBD aiutare le persone a smettere di fumare?

Si possono mescolare CBD e nicotina?

Su un piano leggermente diverso ma comunque sempre di grande rilievo, a chi fuma può interessare sapere che il cannabinoide potrebbe essere d'aiuto a sbarazzarsi del proprio vizio. Le ricerche iniziali hanno dimostrato le potenzialità del CBD nel contrastare il comportamento dipendente. Uno studio pubblicato nella rivista Neurotherapeutics suggerisce che il cannabinoide potrebbe essere benefico per un disturbo tanto grave come l'abuso di oppiacei. 

Più in particolare, un articolo del 2013 pubblicato in Addictive Behaviors documenta il potenziale del CBD nel ridurre il consumo di sigarette. I ricercatori hanno condotto lo studio sull'ipotesi di un ruolo svolto dal sistema endocannabinoide nella dipendenza da nicotina. 

La sperimentazione, randomizzata in doppio cieco controllata con placebo, coinvolgeva un totale di 24 fumatori. Metà del gruppo riceveva un inalatore di CBD da usare per una settimana, mentre l'altra metà riceveva un placebo. I ricercatori avevano dato istruzioni ad entrambi i gruppi di utilizzare l'inalatore quando avvertivano l'impulso di fumare. E sorprendentemente, il gruppo che aveva ricevuto il CBD vedeva un 40% di riduzione del numero di sigarette fumate durante il trattamento.

Naturalmente, la soddisfazione derivata dall'inalare qualcosa potrebbe in questo caso aver contribuito al successo. Questo fa comunque aumentare le possibilità che l'assunzione di CBD in qualsiasi forma possa aiutare a smorzare l'impulso.

Di quale prodotto ho bisogno?
As Seen On: