È Possibile Combinare Diversi Prodotti a Base di CBD?

Si possono combinare diversi prodotti a base di CBD? Continuate a leggere per scoprire tutto ciò che c'è da sapere sulla combinazione della vasta gamma di oli, capsule e integratori con CBD oggi disponibili. La chiave è determinare la dose quotidiana di CBD più adatta alle proprie esigenze.

Il CBD non è soltanto un olio

Uno dei principali aspetti per cui il CBD è così apprezzato è che può essere assunto sotto forma di olio, tinture, capsule, applicato sulla pelle o aggiunto facilmente in cibi e bevande. Sebbene molte persone considerino la versatilità del composto uno dei suoi più grandi punti di forza, riuscire a bilanciare l’assunzione di diversi prodotti a base di CBD può risultare meno facile del previsto, soprattutto se non si conosce bene il cannabinoide.

Se state considerando di prendere diversi prodotti, o concentrazioni, di CBD, sarete felici di sapere che è perfettamente fattibile. Tuttavia, ci sono alcuni consigli utili da considerare al momento di combinare diversi prodotti a base di CBD. Il primo passo è assicurarsi che il prodotto con CBD sia della migliore qualità possibile ed elaborato da un’azienda affidabile.

Una volta che sarete soddisfatti della qualità del vostro CBD, potrete procedere con la fase più importante: calcolare la vostra dose preferita. La combinazione di prodotti con CBD è piuttosto semplice, ma per farlo dovete avere un’idea della dose giornaliera che vorreste assumere.

Come combinare diversi prodotti con CBD

Il processo per trovare la dose di CBD preferita varia in base alle circostanze, ai motivi per cui avete deciso di usare il CBD e alla potenza del prodotto. Se non sapete da dove iniziare, potete leggere qui i principi di base del CBD. Ciò che è importante ricordare è tenere traccia del proprio processo di somministrazione usando come unità di misura i milligrammi.

Per semplificare la combinazione dei prodotti a base di CBD, abbiamo creato un possibile scenario che potete seguire come guida:

Immaginate che la vostra dose giornaliera preferita di CBD sia di 17mg. Per raggiungere questa quantità, potreste assumere dell’olio di CBD al mattino, una capsula a pranzo ed un integratore di CBD la notte. L’olio può essere facilmente mescolato con il caffè della prima colazione, mentre la capsula può rivelarsi molto pratica da assumere sul lavoro. Il vantaggio supplementare del Meladol come integratore di CBD notturno è che aiuta a dormire bene.

Questo si scompone quindi in:

• 4 gocce di olio di CBD al 4%: 8mg
• Una capsula al 4% di CBD: 6,4mg
• Una singola dose da 1ml di integratore di CBD Meladol: 2,5mg

A fine giornata, avrete consumato circa 16,9mg di CBD. In questo esempio abbiamo quasi raggiunto la dose esatta che ci eravamo prefissati. Sebbene le variabili cambieranno da persona a persona, il principio rimane lo stesso. La chiave per combinare diversi prodotti a base di CBD è tenere traccia della dose complessiva giornaliera.

Combinazione di oli essenziali con CBD

La versatilità del CBD non si estende solo ai prodotti preparati. La combinazione di oli essenziali con CBD sta diventando sempre più popolare ed un numero crescente di consumatori sta mostrando interesse nell'integrare il proprio regime di CBD con le proprietà terapeutiche di lavanda, camomilla e bergamotto. Esattamente come per il calcolo della vostra dose perfetta, combinare il CBD con gli oli essenziali è un processo diverso per ogni individuo. Bisogna considerare che la ricerca sugli effetti di una combinazione di questo tipo è ancora limitata.

Quando assunti da soli, i composti della lavanda hanno dimostrato di migliorare la qualità del sonno, mentre l’olio di bergamotto avrebbe la capacità di alleviare i sintomi dell’ansia. Se avete intenzione di combinare il CBD con gli oli essenziali, vi consigliamo di parlarne prima con il vostro medico per verificare le possibili interazioni e conseguenze.

Ascoltate sempre il vostro corpo

Se siete nuovi al mondo del CBD, vi consigliamo vivamente di provare i diversi prodotti separatamente prima di combinarli. Ma anche ai consumatori esperti raccomandiamo di seguire le stesse linee guida.

L’olio di CBD somministrato per via sublinguale ha un impatto diverso rispetto ad una capsula di CBD, a causa della rispettiva biodisponibilità di ciascun prodotto. Come tale, dovreste sempre ascoltare il vostro corpo. E se vi doveste sentire nauseati, affaticati o storditi, riducete subito le vostre dosi giornaliere di CBD.

Di quale prodotto ho bisogno?