Come Viene Testato e Analizzato il Nostro Olio di CBD?

Come Viene Testato e Analizzato il Nostro Olio di CBD?

Noi di Cibdol siamo orgogliosi della qualità e della purezza dei nostri prodotti contenenti CBD. Per un'azienda è semplice dichiarare di aver analizzato il proprio CBD. Noi desideriamo che i nostri clienti sappiano con certezza che tutti i prodotti al CBD della Cibdol sono stati accuratamente testati ed esaminati. In questo articolo spiegheremo perché, dove e in che modo testiamo i nostri prodotti.

Perché testiamo il nostro olio di CBD?

Vogliamo che i nostri clienti, ovvero voi, abbiano la certezza di ricevere un olio di CBD puro, sicuro e di alta qualità. I nostri oli vengono realizzati seguendo i più rigidi standard di produzione europei, utilizzando canapa coltivata con metodi naturali e tecniche di estrazione con CO₂ all'avanguardia. I nostri prodotti sono privi di additivi, sostanze chimiche e impurità. Ma oltre ad affermarlo, vogliamo dimostrarlo. Per questo ad ogni prodotto presente sul nostro sito è associato un file PDF dettagliato.

Quando acquistate il nostro olio di CBD Cibdol, noterete due serie di analisi: quelle per la rilevazione di metalli pesanti e quelle sui lotti di CBD.

Le analisi per i metalli pesanti mostrano i livelli di questi agenti contaminanti all'interno di ogni singolo lotto di olio di CBD, come mostra il numero di lotto in ciascun file. Questo esame conferma che i livelli di piombo, cadmio e mercurio nei nostri prodotti rientrano nei limiti previsti dalla farmacopea europea.

L'analisi sui lotti di CBD offre un resoconto dettagliato sui cannabinoidi presenti in ogni lotto numerato. Nel foglio è specificato il nome del campione, il tipo di campione esaminato e la data del test. C'è anche un prospetto che indica il volume di tutti i cannabinoidi nel nostro olio. Noterete una cifra elevata accanto al CBD, e rilevabili quantità di CBG.

Ad ogni modo, altri cannabinoidi importanti, incluso il THC, risultano inferiori al limite di misurazione. Il dato che riguarda il THC è particolarmente utile per chi ha timore che l'olio di CBD contenga dosi di THC superiori ai limiti di legge. Le quantità esigue di THC all'interno dei nostri oli non sono in grado di produrre alcun effetto psicoattivo.

Cibdol effettua anche un'analisi dei terpeni. I nostri oli di CBD esibiscono un colore dorato. Le tecniche di estrazione rimuovono infatti impurità come clorofilla e lipidi. Tuttavia, ci assicuriamo che i terpeni rimangano intatti. Si ritiene che queste molecole aromatiche agiscano in sinergia con i cannabinoidi come il CBD, pertanto vengono lasciate all'interno dei nostri oli. I risultati dei test possono essere consultati nella pagina Analisi Olio CBD. La scheda tecnica mostra i livelli di terpeni α-pinene, β-pinene, β-mircene e d-limonene in parti per milione (ppm).

Come Viene Testato e Analizzato il Nostro Olio di CBD?

Con la nostra ampia gamma di test, i consumatori possono conoscere l'esatto contenuto di ogni flacone.

Fundación CANNA — Dove testiamo il nostro olio di CBD

Tutti i nostri oli di CBD sono testati dalla Fundación CANNA, un'organizzazione no-profit che studia la cannabis e i suoi componenti. La fondazione è stata creata per soddisfare la crescente richiesta di analisi su campioni di canapa e cannabis. Questo team di esperti utilizza i propri laboratori di ricerca per estrarre e misurare i livelli di terpeni e cannabinoidi. Conduce inoltre studi clinici rivolti al progresso delle terapie a base di cannabinoidi.

La Fundación CANNA si occupa anche dei residui di butano, esano e alcol isopropilico ottenuti dai processi di estrazione. Questi prodotti spesso rilasciano sostanze chimiche dannose per l'organismo umano. Il team effettua anche dei test per rilevare la presenza di metalli pesanti, pesticidi e contaminazioni microbiologiche.

Come viene testato il nostro olio di CBD

La Fundación CANNA analizza il contenuto di cannabinoidi nel nostro olio attraverso una cromatografia liquida ad alta prestazione (HPLC). Gli acidi cannabinoidi come THCA e CBDA si trasformano in THC e CBD quando vengono riscaldati. La HPLC non utilizza il calore per estrarre i cannabinoidi, pertanto offre una valutazione più accurata del contenuto dei nostri prodotti.

In pratica, questa tecnica prevede l'inserimento di un solvente all'interno di una colonna riempita con particelle granulari. Ogni cannabinoide reagisce in modo diverso al materiale granulare, e pertanto lo attraversa a velocità differenti. Gli scienziati sono in grado di misurare la quantità di ciascun cannabinoide quando esso raggiunge l'estremità opposta della colonna.

La Fundación CANNA può misurare le quantità di acidi cannabinoidi CBDA, CBGA e THCA e di cannabinoidi CBD, CBG, THC e CBN.

Per rilevare il contenuto di terpeni, il team sottopone i campioni di olio ad una gascromatografia (GC). Proprio come la HPLC, anche la GC agisce separando le molecole. Nella GC gli oli vengono vaporizzati e i suoi componenti separati in una colonna, per essere poi misurati.

I test sull'olio di CBD migliorano il controllo qualità e aumentano la fiducia del consumatore

Vi abbiamo fornito una panoramica di come vengono testati i nostri prodotti contenenti CBD. Con la nostra trasparenza ci auguriamo di aver conquistato la vostra fiducia. E ricordate di consultare i file PDF per controllare voi stessi i risultati dei test!

Di quale prodotto ho bisogno?
As Seen On: