Consapevolezza dello Stress sul Lavoro

Pubblicato:

L'impatto dello stress sul posto di lavoro

Sebbene il nostro corpo sia progettato per affrontare situazioni stressanti, lo stress continuo e prolungato ha un grave impatto sulla salute fisica e mentale. Può portare a minor tempo dedicato al lavoro, ad una perdita di produttività e ad una diminuzione della motivazione. Questi fattori aggravano ulteriormente lo stress a cui sei già sottoposto. La chiave sta nell’imparare a interrompere il ciclo, individuando quando la risposta del nostro corpo allo stress è diventata un evento quotidiano piuttosto che una reazione utile.

Gestire lo stress non è quasi mai è una cosa semplice, ma questo non significa che devi rassegnarti al modo in cui ti fa sentire lo stress cronico. Mantenere il corpo in condizioni ottimali attraverso una dieta equilibrata insieme ad un regolare esercizio fisico è un modo eccellente per migliorare la capacità di affrontare lo stress. Ma non è necessario passare ore in palestra. La chiave è adottare un approccio equilibrato, soprattutto quando il carico di lavoro è aumentato improvvisamente a causa delle scadenze di fine anno e il brutto tempo ti ha fatto crollare l’umore.

Il sistema endocannabinoide e lo stress

Fortunatamente abbiamo tutti un sistema biologico integrato e progettato per mantenere l'equilibrio: il sistema endocannabinoide (SEC). Il Dipartimento di Psicologia dell'Università della Columbia Britannica ha avanzato l’interessante ipotesi che il sistema endocannabinoide “possa contrastare gli effetti dello stress prolungato”.

La conclusione dello studio va di pari passo con l'evidenza che il CBD, un cannabinoide contenuto nella canapa, sia un mediatore del sistema endocannabinoide in grado di esercitare “effetti benefici in varie condizioni patologiche”. Sono quindi in corso sempre più studi per chiarire in che modo la stimolazione del sistema endocannabinoide con il CBD potrebbe essere utile per patologie croniche legate allo stress.

Suggerimenti utili per affrontare lo stress legato al lavoro

L'esercizio fisico e una corretta alimentazione possono aiutare a gestire l'impatto fisico dello stress, ma è difficile sapere da dove iniziare quando si affrontano i sintomi psicologici. Di seguito, troverai semplici azioni e attività che possono aiutarti.

1. Pianifica e stabilisci le priorità

Anche se di solito sei una persona molto organizzata, il caos delle scadenze di fine anno può creare panico. Identificare ciò che è più importante e ciò che lo è meno resta un fattore fondamentale per rimanere al passo con un aumento del carico di lavoro.

Una volta evidenziati i progetti secondari che possono attendere, assicurati di informare il resto del tuo team o il tuo manager, offrendo una tempistica ragionevole per il completamento delle attività. Non solo il tuo carico di lavoro sembrerà molto più gestibile, ma eviterai sorprese improvvise o aspettative non realistiche dal tuo capo.

2. Parla

Parlare, soprattutto quando ti senti stressato, è di vitale importanza. A meno che tu non sia l'unico membro del tuo ufficio, puoi scommettere che il resto della tua squadra sentirà lo stesso bisogno. E a meno che il tuo capo non si trasformi in tiranno a fine anno, saprà riconoscere l'importanza di una forza lavoro felice e motivata.

Fai sapere ai colleghi le preoccupazioni che hai riguardo al carico di lavoro e ai tempi. Spesso c'è spazio per un compromesso che non danneggerà la tua posizione sul posto di lavoro.

3. Trova il tempo solo per te

Sebbene probabilmente non sia realistico prenotare una vacanza di due settimane alle Bahamas per rilassarsi, dieci semplici minuti di meditazione consapevole possono fare miracoli. In alternativa, prova a fare una passeggiata durante la pausa pranzo o concediti abbastanza tempo la sera per recuperare il ritardo sulla tua serie Netflix preferita.

4. Concediti qualche premio per i giorni a venire

Farsi dei regali non deve essere per forza un grande evento. Qualcosa di semplice come prenotare una cena con il tuo partner può rendere la settimana di lavoro un po' più gestibile: invece di concentrarsi solo sulla scadenza imminente, c'è anche un'attività, un oggetto o un evento che non vedi l'ora che arrivi.

5. Concentrati sugli aspetti positivi

È fin troppo facile impantanarsi in tutto ciò che va o potrebbe andare storto. Questo diventa ancora più facile quando la pressione aumenta e i livelli di stress sono ai massimi storici. Ma la realtà è che i successi sul lavoro non sono esclusivi solo dei grandi progetti. Si tratta di imparare ad individuarli.

Durante un intenso periodo di lavoro, prova a pensare ad una cosa che sei felice di aver raggiunto alla fine di ogni giornata. Ti renderai presto conto che anche se il tuo carico di lavoro è raddoppiato, stai ancora facendo progressi.

Abbiamo elencato dei concetti che possono sembrare troppo semplici, ma questi consigli possono fare molto per mantenerti motivato e in linea con le scadenze di fine anno. Potrebbe servirti uno, due o tutti i suggerimenti qui citati, ma non aver paura di provare anche una loro combinazione e vedere cosa funziona meglio per te.

Iscriviti alla nostra newsletter ed approfitta di uno sconto del 10% di sconto su un ordine

Di quale prodotto ho bisogno?