Che Sapore Ha L'Olio di CBD?

Pubblicato:

In che modo il CBD interagisce con l'organismo? È legale? Quali sono le sue potenzialità terapeutiche? Tali domande sono fondamentali quando si prova il CBD per la prima volta, ma c'è un altro quesito spesso trascurato: che sapore ha il CBD? Continuate a leggere per capire cosa potete aspettarvi da ciascuna delle nostre varietà di olio di CBD.

Le domande sul CBD più semplici sono anche le più importanti

Sul mercato è disponibile un vasto assortimento di prodotti contenenti CBD, pertanto è fondamentale conoscere il sapore di ognuno di essi! La buona notizia è che l'olio di CBD non ha un sapore sgradevole; tuttavia, esso viene descritto come "gusto acquisito". Inoltre, il sapore dell'olio di CBD cambia a seconda dell'olio vettore con cui è stato miscelato e risulta più pesante a livello digestivo se le impurità non sono state adeguatamente rimosse. Come portavoce della "Purezza Svizzera", Cibdol può affermare in tutta sicurezza che nel suo pregiato olio di CBD qualsiasi impurità è stata eliminata.

Che sapore ha l'olio di CBD?

Il sapore è soggettivo ma, in genere, quello dell'olio di CBD (con olio di oliva come vettore) viene descritto come terroso, torbato, erbaceo e di pino. Tenete presente che il CBD viene estratto dalla pianta di canapa e le formule a spettro completo contengono tutti i flavonoidi e terpeni essenziali—che forniscono il cosiddetto "gusto organico".

Il tipo specifico di olio di CBD è un ottimo punto di partenza per descrivere il sapore. Gli oli di CBD a spettro completo contengono una maggior quantità di gusti organici, mentre il gusto degli oli isolati è molto meno definito. Il CBD isolato è privo di molecole aggiuntive, pertanto può essere mescolato con aromi naturali senza traumatizzare le papille gustative. Un sapore migliore comporta però una riduzione delle proprietà terapeutiche offerte dall'effetto entourage.

Oltre alle formulazioni con olio di oliva, Cibdol offre anche olio CBD ai semi di canapa e olio CBD ai semi di cumino nero. Il primo ha un sapore di nocciole, grazie alla presenza dei semi di canapa. I semi di cumino nero hanno un sapore di origano. Occorre poi considerare la nostra gamma di oli di CBD liposomiali. I liposomi migliorano l'assorbimento dei principi attivi come il CBD, ma con una ripercussione sul gusto. Il sapore degli altri prodotti contenenti CBD è piuttosto delicato, mentre le formule liposomiali hanno un gusto inconfondibile, simile al normale olio di CBD molto concentrato, con aggiunta di alcol.

Se non amate il sapore dell'olio di CBD, non preoccupatevi

Se nessuna delle opzioni elencate precedentemente è adatta al vostro palato, niente paura! Grazie alla versatilità dell'olio di CBD, quasi tutti i prodotti contenenti questo ingrediente possono essere mescolati a cibo o bevande, per camuffare il sapore. In questo modo la somministrazione sarà più gradevole e potrete agevolmente integrare il CBD nella vostra routine quotidiana.

Ultime, ma non per importanza, troviamo le capsule al CBD. Esse permettono di aggirare completamente il problema del sapore, poiché l'olio è all'interno della capsula gelatinosa. Con una tale vastità di opzioni a disposizione, non importa se il sapore dell'olio di CBD vi piace o meno—ci sarà sempre un prodotto adatto a soddisfare tutte le esigenze, anche le vostre.

Iscriviti alla nostra newsletter ed approfitta di uno sconto del 10% di sconto su un ordine

Di quale prodotto ho bisogno?