Il CBD Favorisce il Recupero Muscolare?

Pubblicato:

Il dolore muscolare è una parte vitale per lo sviluppo della massa muscolare. Fondamentali per la mobilità, i muscoli e la loro potenza non dovrebbero mai essere trascurati. Talvolta, però, se l'infiammazione persiste più del solito, può causare disagio e fastidio. Continuate a leggere per scoprire in che modo il CBD può ridurre la risposta infiammatoria e favorire un rapido recupero fisico.

Stretching

L'importanza di mantenere il fisico in buone condizioni

Che siate corridori professionisti, amanti del sollevamento pesi o semplicemente usiate la bicicletta anziché l'auto per andare a lavoro, dovete tenere presente che i vostri muscoli svolgono un ruolo essenziale in tutte le attività fisiche. Pertanto, è fondamentale mantenere i muscoli nelle migliori condizioni possibili. I muscoli in salute recuperano più in fretta, ma possono anche renderci meno soggetti a infortuni. Inoltre, ci aiutano a raggiungere i nostri obiettivi sportivi più rapidamente.

Indipendentemente dall'attività fisica svolta, il dolore muscolare è inevitabile. Ma non vi preoccupate: ciò non significa che stiate esagerando (di solito) o che i vostri muscoli sono troppo deboli. I rimedi classici per contrastare l'infiammazione muscolare sono una dieta ricca di proteine, i trattamenti con caldo o freddo (uno dei preferiti è un bagno rilassante) e molto riposo. Per la maggior parte delle persone, questi espedienti sono sufficienti a rigenerare i muscoli dopo l'esercizio fisico.

Tuttavia, se l'infiammazione ai muscoli persiste, anche dopo aver trascorso parecchio tempo immersi nella vasca da bagno, esistono altre opzioni per risolvere il problema. Prima di esaminarle, scopriamo cosa succede esattamente nel nostro corpo quando i nostri muscoli sono doloranti.

Stretch Friends

Il dolore muscolare è una parte fondamentale del rafforzamento

Il processo di potenziamento muscolare può essere abbinato al proverbio: "ciò che non uccide, ti fortifica". Quando corriamo, solleviamo pesi o facciamo stretching, creiamo piccole fratture nelle nostre fibre muscolari. Man mano che tali strappi si riparano, il muscolo diventa più grande e più forte. Una parte di questo processo di guarigione è l'infiammazione. Anche se può sembrare dannosa, l'infiammazione è in realtà positiva—a meno che non diventi cronica.

I nostri muscoli appena rigenerati sono più preparati e resistenti, e possono continuare a supportarci fino al raggiungimento del nostro obiettivo di fitness. A volte, però, il dolore muscolare si manifesta successivamente, creando una condizione chiamata indolenzimento muscolare a insorgenza ritardata. Questo leggero dolore nei muscoli può insorgere anche dopo 48 ore dalla fine dell'attività fisica.
Ciò succede quando spingiamo il nostro corpo un po' troppo oltre le nostre possibilità, e come reazione percepiamo un dolore lieve ma persistente. Se vi è capitato di fare squat in palestra, saprete come ci si sente il giorno dopo, soprattutto quando ci si alza dalla sedia.

L'indolenzimento muscolare è inevitabile, ma ciò non significa che dobbiamo sederci e attendere che passi prima di ricominciare il nostro allenamento. Abbiamo già citato in precedenza alcuni rimedi utili per favorire il recupero muscolare. Ma non abbiamo incluso le "altre opzioni".
Un'alimentazione ricca di proteine e lo stretching sono soluzioni classiche, ma ormai iniziamo ad acquisire sempre più informazioni sul CBD, e questa molecola sembra essere un'ottima candidata per il trattamento del dolore muscolare.

Il CBD per favorire il recupero

Uno studio del 2012 ha evidenziato che i cannabinoidi "alleviano notevolmente l'infiammazione cronica e il dolore neuropatico", stimolando determinati recettori. La ricerca è stata condotta su cavie animali, ma offre risultati incoraggianti sulle potenzialità di queste molecole. Nello stesso anno, un altro articolo ha esaminato le proprietà terapeutiche del CBD. Gli scienziati ipotizzano che il CBD sia in grado di agire sull'infiammazione, non solo grazie all'attività antiossidante, ma intervenendo anche sulla segnalazione intracellulare.

Il segreto per recuperare velocemente dopo l'attività fisica è favorire la riduzione della risposta infiammatoria. Diminuendo l'infiammazione muscolare, possiamo attutire i sintomi di dolore e gonfiore. Qui entra in gioco il CBD. La sua efficacia dipende dal modo in cui esso agisce sul sistema endocannabinoide, un sistema che, secondo i ricercatori,potrebbe svolgere un ruolo chiave nella gestione dell'infiammazione. In un articolo scientifico del 2014 sul sistema endocannabinoide, gli esperti hanno concluso che "è sempre più evidente che il sistema endocannabinoide sia strettamente collegato ai processi che determinano l'infiammazione".

Running

La strada verso la guarigione ha molte fermate

Gli effetti del CBD sull'infiammazione sono molteplici. Favorendo la produzione di endocannabinoidi, e modulando la reazione di specifici recettori, il CBD supporta il nostro sistema endocannabinoide—che a sua volta contribuisce a regolare il sistema immunitario, e dunque la risposta infiammatoria. Se anche una leggera attività fisica genera una stanchezza e un indolenzimento eccessivi, potrebbe essere utile intervenire sul sistema endocannabinoide.

Il dolore è fondamentale per permettere ai muscoli di rafforzarsi e gestire i movimenti e le attività quotidiane. Che si tratti di sollevare pesi o alzarsi facilmente dal letto, è essenziale mantenere la massa muscolare attiva, sana ed elastica. Nei casi in cui il recupero fisico sia rallentato o il dolore persistente, il CBD può offrire un supporto aggiuntivo, perlomeno secondo i risultati preliminari citati precedentemente.

Come sempre, il segreto per uno stile di vita sano e attivo è l'equilibrio: sia che riguardi il sistema endocannabinoide, la dieta o l'attività fisica. Sapere quando spingersi oltre, o quando fermarsi, è altrettanto importante. Allenatevi sempre in base alle vostre esigenze e possibilità, ma ricordate che, in base alle informazioni ottenute finora, il CBD potrebbe rappresentare un valido supporto per il recupero muscolare.

Iscriviti alla nostra newsletter ed approfitta di uno sconto del 10% di sconto su un ordine

Di quale prodotto ho bisogno?