Risultati dei Test

Pubblicato:

Ancora una volta, la Cibdol si distingue dalle altre aziende europee produttrici di oli di CBD. Dopo i risultati rilasciati dai laboratori indipendenti ICCI (International Cannabis and Cannabinoids Institute) di Praga, la Cibdol è risultata una delle poche aziende che soddisfano pienamente i requisiti di base per garantire la massima qualità e sicurezza ai consumatori.

Questo innovativo studio indipendente è il primo del suo genere ed è stato appositamente condotto per valutare sia la qualità del CBD attualmente in circolazione sul mercato europeo che la composizione dei diversi oli di CBD venduti in commercio. Questa ricerca è stata condotta dal professor Jana Hajšlová in collaborazione con PFC (Patient Focus Certification), una organizzazione indipendente che certifica la qualità dei prodotti contenenti Cannabis venduti al pubblico. La ricerca è stata condotta per valutare in modo imparziale i potenziali effetti dei prodotti contenenti CBD sui soggetti umani.

PRESENZA DI CARCINOGENI IN OLI DI CBD?

L'obiettivo di questo studio è quello di esaminare il contenuto degli oli di CBD per verificare l'eventuale presenza di agenti contaminanti e idrocarburi policiclici aromatici (IPA). Gli IPA sono classificati come idrocarburi cancerogeni e possono accumularsi all'interno degli oli di CBD, compromettendo così i potenziali benefici degli integratori alimentari a base di cannabidiolo.

Sebbene gli studi sugli IPA siano stati finora condotti su soggetti non umani, gli studi epidemiologici hanno ampiamente dimostrato le potenziali conseguenze negative dell'ingestione a lungo termine di questi idrocarburi. L'agenzia che si occupa delle sostanze tossiche e delle malattie da esse provocate (Agency for Toxic Substances and Disease Registry) ha definito gli IPA come idrocarburi tossici potenzialmente cancerogeni. La loro ingestione, inoltre, può creare altri problemi di varia entità: disfunzioni nei **sistemi polmonari, gastrointestinali, renali e dermatologici. Dei 29 oli di CBD commercializzati in Europa ed analizzati dai laboratori indipendenti ICCI, solo 9 (tra cui quello prodotto dalla Cibdol) hanno "soddisfatto" i livelli IPA considerati non pericolosi per la salute umana.

Ciò significa che solo il 31% degli oli testati ha superato le aspettative richieste per ottenere la certificazione ufficiale Patient Focus Certification. I risultati sono stati sufficientemente rilevanti per spingere la ICCI ad emettere un avviso ufficiale per i consumatori di oli di CBD e di Cannabis, per consentire loro di scartare i prodotti contenenti concentrazioni troppo elevate di IPA ed altri agenti contaminanti potenzialmente pericolosi. Questa iniziativa è soprattutto rivolta ai malati che fanno uso di CBD in terapie per trattare problemi di salute, che potrebbero inconsapevolmente ingerire agenti cancerogeni e innescare effetti pericolosi per l'organismo.

CONTENUTO DI CANNABINOIDI PSICOATTIVI

Nella seconda parte dello studio le attenzioni sono state rivolte verso la valutazione dell'eventuale contenuto di cannabinoidi psicoattivi degli oli di CBD, secondo quanto riportato sulle etichette dei vari prodotti. Un sorprendente 34% degli oli di CBD ha mostrato incongruenze tra i valori di THC riportati sulle etichette e quelli effettivamente presenti nell'olio. Inoltre, un 60% degli oli non faceva alcuna menzione al contenuto di THC, nonostante fosse presente in concentrazioni variabili e, quindi, potenzialmente psicoattivo verso gli ignari consumatori (che potrebbero risultare positivi anche ad un test antidroga).

Anche le concentrazioni più basse di cannabinoidi psicoattivi possono alterare le facoltà mentali e fisiche di un individuo, interferendo nelle sue normali attività, soprattutto se non è consapevole di essere sotto la loro influenza. Il CBD non è psicoattivo e per questo può essere usato efficacemente da tutti i consumatori, a prescindere dalle loro esigenze personali.

I risultati dei testi hanno confermato i sospetti dell'ICCI riguardo i potenziali danni derivati dall'ingestione degli oli di CBD venduti in Europa, oltre a mostrare i potenziali rischi che possono avere i consumatori di fronte ad un test anti-droga.

CIBDOL: UN'AZIENDA RESPONSABILE CHE PRODUCE CBD DI QUALITÀ

Gli oli di CBD della Cibdol sono sottoposti ad accurati test per garantire l'assoluta mancanza di composti psicoattivi, per assicurare ai consumatori prodotti sicuri, a prescindere dall'uso che se ne fa. Per alcune aziende produttrici di CBD, questo test indipendente potrebbe aver messo in luce nuovi concetti su cui meditare. Tuttavia, la Cibdol ha sempre analizzato i suoi prodotti in laboratori esterni, per assicurare ai suoi clienti prodotti di alta qualità e della massima efficacia.

Ora più che mai, questi test indipendenti hanno dimostrato ancora una volta la differenza tra i prodotti di CBD della Cibdol e quelli venduti dalla concorrenza. Fino ad oggi il mercato non richiedeva studi approfonditi e molti produttori ne hanno approfittato per ridurre le spese di produzione e saltare le misure di sicurezza e garanzia richieste dagli standard di qualità europei, con il fine di accelerare i processi produttivi. Poiché l'industria del CBD continua ad espandersi, è molto probabile che i prodotti con cannabidiolo venduti in commercio richiedano presto standard di qualità sempre più elevati.

OLIO DORATO E PURIFICATO

La costante crescita della Cibdol ed i nuovi prodotti con CBD che sta lanciando sul mercato hanno richiesto nuove ed accurate misure di purificazione e filtrazione, per garantire oli ancora più sicuri ed affidabili, contenenti solo cannabinoidi e terpeni essenziali, privi di composti psicoattivi o agenti contaminanti chimici. Il team della Cibdol lavora professionalmente per garantire la massima sicurezza, sapendo che un prodotto finito di prima qualità vale il tempo e gli sforzi richiesti per la sua perfetta elaborazione.

Alla Cibdol ci siamo sempre impegnati per ottenere i migliori prodotti del settore, tenendo in seria considerazione la salute e la sicurezza dei consumatori. Come mostrano i risultati dei test dell'ICCI, l'olio CBD della Cibdol continua a superare le aspettative, grazie alla nostra trasparenza aziendale e alla qualità del nostro CBD.


Cibdol