Olio di CBD - Quanto Prenderne?

Pubblicato:

In questi ultimi anni l'olio di CBD ha guadagnato sempre più popolarità, ma il suo uso è ancora poco conosciuto. Si tratta di un olio che l'uomo adoperò per migliaia di anni. Anche se sempre più Stati stanno legalizzando l'uso di marijuana a fini terapeutici, molti medici sono ancora riluttanti a prescrivere i cannabinoidi, in quanto incapaci di definire i dosaggi più appropriati per i propri pazienti. D'altro canto, la maggior parte delle scuole di medicina non trattano il CBD (cannabidiolo) come una sostanza interessante dal punto di vista farmacologico. Solo ultimamente, alcuni scienziati e medici stanno sviluppando nuovi programmi per il dosaggio della marijuana terapeutica, della canapa medicinale e dei loro estratti, tra cui il CBD. Negli Stati Uniti, l'FDA non sembra ancora disposto a riconoscere le proprietà medicinali di quest'ultimo cannabinoide, includendolo tra i prodotti di tipo alimentare. Come vedete, la situazione rimane piuttosto caotica.

COS'È UNA DOSE DI OLIO DI CBD?

Una porzione o dose di CBD può variare da persona a persona. È sempre meglio iniziare con un dosaggio ridotto ed aumentarlo gradualmente, fino ad ottenere i risultati desiderati. Quanto riportato qui di seguito dovrà essere considerato una linea guida, un punto di riferimento da cui partire. Sappiate comunque che ognuno di noi può reagire in modo diverso agli effetti del CBD e, quindi, saranno richiesti dosaggi personalizzati a seconda dei casi.

I PRODUTTORI DI CBD CREANO ALTRETTANTA CONFUSIONE SUI DOSAGGI

Alcune aziende produttrici di olio di CBD stanno creando molta confusione, riportando dosaggi senza alcun punto in comune. Alcuni ne consigliano troppo, considerandolo una vera e propria "porzione", altri invece ne raccomandano troppo poco.

La porzione standard della Cibdol:

20-30mg al giorno (a seconda del genere, dell'entità del dolore, dell'età, ecc...)

Dosaggio di olio di CBD al 2,5%: 3-4 gocce / 3 volte al giorno
Dosaggio di olio di CBD al 4%: 3-4 gocce / 3 volte al giorno
Dosaggio di olio di CBD al 10%: 3-4 gocce / 3 volte al giorno

Se fosse necessario, si può aumentare il dosaggio fino a 4-5 gocce al giorno / 3 volte al giorno (a seconda del genere, dell'entità del dolore, dell'età, ecc...)

COME USARE L'OLIO DI CBD CIBDOL

CONFRONTIAMO LA CIBDOL CON ALTRE MARCHE

L'olio di CBD della Cibdol contiene circa un 99% di CBD ed un 1% di CBDA. Altre aziende offrono prodotti con concentrazioni completamente diverse. Ciò ci impedisce di fare un confronto tra l'olio della Cibdol e quello prodotto da altre compagnie.

Non esistono effetti collaterali

Il cannabinoide THC, il responsabile degli effetti associati alla marijuana, non è presente nell'Cibdol olio di CBD e, pertanto, non c'è alcun rischio di avvertire un "high" psicoattivo dopo la sua assunzione. Inoltre, è stato "clinicamente" comprovato che non esistono effetti collaterali legati all'uso di olio di CBD. Quali altre medicine vendute oggi nelle farmacie possono dimostrare di non avere effetti collaterali sulla salute dell'uomo?

Conclusione

La ricerca sull'olio di CBD è solo agli inizi e il suo viaggio si prospetta ancora lungo, per quanto sia già stato ampiamente usato per migliaia di anni. Siate sempre sicuri di affidarvi ad una marca di fiducia, che sappia offrirvi un prodotto di qualità. Sembra quasi assurdo che una sostanza usata per così tanto tempo nella storia dell'uomo come medicina sia quasi sconosciuta dalla moderna "comunità medica" e dalla società. Dobbiamo cercare di definire e comprendere tutte le sue proprietà curative e diffondere la parola.


Cibdol