L'Olio di CBD è Legale Secondo le Leggi del Regno Unito?

Pubblicato:

La linea di separazione che divide la canapa dalla Cannabis è estremamente sottile e, sempre più spesso, è motivo di accese polemiche. Molti sostengono che canapa e Cannabis siano la stessa cosa e che, quindi, la canapa ed i suoi derivati debbano essere considerati illegali. Questi concetti sono alla base di politiche adottate da alcuni grandi Paesi, come gli Stati Uniti, dove solo di recente si sono alleggerite le leggi sulla canapa.

CANAPA E CANNABIS: DIVERSE O UGUALI?

Da un certo punto di vista, si tratta della stessa specie vegetale. Già nel passato, la Cannabis veniva spesso indicata come canapa, una pianta fumata e usata con fini medicinali, ma anche sfruttata per i suoi molteplici usi industriali. Il termine canapa veniva semplicemente usato come sinonimo di Cannabis. Ciò era dovuto, fondamentalmente, alla genetica di queste due piante, appartenenti a specie vegetali praticamente identiche. D'altronde, la canapa non è altro che una varietà di Cannabis sativa, esattamente come lo sono molte altre piante oggi chiamate Cannabis. In un certo senso, si tratta di due cugine dallo stretto legame di parentela.

USI INDUSTRIALI

Ma allora, perché la canapa e il CBD sono considerati legali in alcune parti del mondo? Perché l'uomo è intervenuto sulla sua genetica. L'ibridazione selettiva è riuscita a manipolare i composti attivi contenuti da quella che viene oggi chiamata canapa. Questo miglioramento genetico ha permesso di favorire determinate caratteristiche, come i fusti più alti e slanciati per l'uso industriale e la spiccata capacità di produrre semi con finalità alimentari. È stata questa manipolazione umana ad aver definito la linea di separazione, oggi così netta, tra canapa e Cannabis. Ciò ci porta ad affrontare i motivi per i quali la canapa e l'olio di CBD da essa prodotto siano considerati legali nel Regno Unito. Esaminiamo insieme la definizione britannica di canapa legale.

LEGALITÀ NEL REGNO UNITO

Nel Regno Unito, la canapa è legale fintanto che il suo contenuto di THC non superi lo 0,2%. Di conseguenza, anche tutti i prodotti ottenuti dalla pianta di canapa sono considerati legali. Il CBD non è psicoattivo e, quindi, non può provocare effetti psicoattivi ed è sicuro per il consumo umano. L'olio di CBD della Cibdol è estratto da piante di canapa che rispettano questi rigidi standard. Alcuni oli di CBD della Cibdol possono addirittura contenere lo 0% di THC! È assolutamente legale, esattamente come i semi e l'olio di canapa, disponibili in molti supermercati.

NON É PSICOATTIVO 

Per cui, non preoccupatevi, l'olio di CBD è assolutamente legale nel Regno Unito. Anche se il suo uso crea ancora un certo scetticismo, sempre più persone approvano l'uso della canapa e dei suoi derivati, anche come risposta alla disinformazione diffusasi negli ultimi anni. Con la Cibdol sarete sempre in mani sicure.


Cibdol