Il CBD Può Aiutare a Trattare il DSPT?

Pubblicato:

Il Disturbo da Stress Post-Traumatico (DSPT) è una condizione debilitante che può costringere persone apparentemente sane a vivere vite difficili e tortuose. Si tratta di un disturbo "invisibile" che colpisce la mente, causando stress, paura, depressione e ansia. È causato dall'esposizione del soggetto a situazioni eccessivamente traumatiche o stressanti. Soprattutto in militari ed operatori sanitari del pronto soccorso, può degenerare in quelle che sono comunemente definite "cicatrici mentali". Essendo una condizione debilitante molto complicata, non esistono soluzioni alla portata di tutti. Quasi sempre, questo tipo di disturbo richiede terapie mirate seguite da trattamenti personalizzati. Di recente, molte di queste persone si stanno affidando all'olio di CBD come supplemento alle normali terapie. Infatti, sempre più ricerche sostengono che quest'olio potrebbe aiutare a ridurre la paura e l'ansia. È per questo che abbiamo pensato che fosse una buona idea approfondire questi argomenti insieme a voi.

CBD: PUÒ AIUTARE A RIDURRE L'ANSIA?

Per quanto i risultati delle ricerche condotte sull'olio di CBD siano promettenti, non dimentichiamoci che siamo solo all'inizio. Non abbiamo ancora prove sufficienti per trarre argomenti conclusivi su questo cannabinoide, ma non possiamo nascondere l'entusiasmo per le incoraggianti scoperte di questi ultimi anni.

La maggior parte delle ricerche condotte sul CBD hanno approfondito soprattutto la sua efficacia contro il DSPT. Aiutando a ridurre l'ansia, anche lo stress e la paura tendono ad affievolirsi, rendendo molto più gestibile la situazione debilitante. Un particolare studio condotto lo scorso anno ha realizzato una meta-analisi su tutte le ricerche finora realizzate sul CBD e sulla sua azione nel trattamento dell'ansia. Questi studi comprendevano anche analisi realizzate su esseri umani. Dai dati raccolti si è dedotto che, oltre ad essere necessarie ulteriori ricerche, il CBD può essere particolarmente efficace nel trattamento di disturbi legati a più forme d'ansia, tra cui il DSPT.

META-ANALISI

RIDURRE LA PERCEZIONE DELLA MINACCIA

Un aumento nella percezione della minaccia è spesso sintomo di DSPT. Si manifesta soprattutto nelle persone che vedono come una minaccia situazioni ed oggetti di uso quotidiano. Di recente, alcuni scienziati hanno deciso di valutare l'efficacia del CBD nella riduzione della percezione della minaccia, con l'obiettivo di scoprire nuovi trattamenti contro il DSPT. Dagli studi, si è notato come il CBD tende a facilitare la neurotrasmissione del ricettore 5HT1A del cervello, riducendo l'ansia a lungo termine causata dalla percezione della minaccia.

LA RICERCA

OSSERVANDO LE STATISTICHE

La disponibilità di una vasta gamma di prodotti a base di CBD ha attirato l'attenzione del mondo scientifico, interessato agli effetti percepiti dalle persone che ne fanno uso. In questo nuovo studio, i ricercatori hanno analizzato 80 valutazioni psichiatriche rilasciate da alcuni pazienti che stavano assumendo Cannabis terapeutica per trattare il proprio DSPT. In questo caso, erano presenti sia il THC che il CBD. Ogni partecipante è stato sottoposto al test "Clinician-Administered Post-traumatic Scale", prima e dopo il consumo di Cannabis. Questa scala viene usata per valutare la gravità di una condizione debilitante. Secondo i risultati ottenuti, è emersa una riduzione del 75% nel punteggio segnalato da coloro che avevano consumato Cannabis, rispetto a quelli che non l'avevano assunta. Ciò evidenzia l'importante ruolo che possono avere i cannabinoidi, come il CBD e il THC, nelle terapie contro il DSPT.

LA RICERCA

Quindi, come avrete potuto notare, le prove cliniche in nostro possesso sono ancora insufficienti per confermare definitivamente queste proprietà. Tuttavia, la scienza sta lentamente, ma inesorabilmente, ponendo le basi per mettere in luce tali benefici. Il CBD non viene ancora considerato un vero e proprio trattamento per il DSPT, ma ci auguriamo che con il tempo e con indagini più approfondite si definiscano una volte per tutte le reali proprietà di questo cannabinoide.


Cibdol